Recensione “Nel segno del ragno”

Buongiorno lettori, oggi vi voglio portarvi un romanzo giallo/thriller di un autore emergenti. E’ una storia piena di mistero, ma con conversazioni molto ironiche e simpatiche.

Potete acquistarlo cliccando qui

Copertina: Mi immaginavo una copertina un po’ più particolare, infatti ho molto apprezzato la copertina che in realtà sta sulla piattaforma di Amazon.
Titolo: Nel segno del ragno
Autore: Edoardo Glorioso
Data di rilascio: 2020
Genere
: Giallo/Thriller
Trama: Segreti. I piccoli fatti che delineano il sottile equilibrio tra il raziocinio e il quieto vivere. In una New York di inizio anni 90, essi brulicano per strada in mezzo alla folla. Dal più povero al più ricco, tutti possono nascondere qualcosa di oscuro. Ma se un uomo apparisse in TV e dimostrasse che questo equilibrio può essere spezzato? E se con la sua morte, all’improvviso tutti i segreti venissero svelati? Non ci si potrebbe fidare di nessuno. Nemmeno di chi ci è affianco.

Valutazione: Le prime pagine del romanzo mi hanno lasciato qualche perplessità per quanto riguarda la narrazione perché ho riscontrato alcuni errori per quanto riguarda la formulazione di alcune frasi che sono grammaticalmente scorrette. Suggerirei all’autore di controllare e revisionare molto velocemente alcune espressioni perché ci sono termini che sono “un po’ fastidiosi durante la lettura” e di sostituirli con altri e fare un controllo sulla punteggiatura. Vorrei sottolineare, per parere personale, che non mi piace l’utilizzo delle maiuscole all’interno di una conversazione. es. “CIAO” dice X. quando la frase può diventare “CIAO” esclama ad alta voce X.

Ben apprezzato la caratteristica di segnare a inizio capitolo il luogo, l’orario e il giorno permettendo al lettore di riuscire ad localizzarsi nella narrazione.

Alcune frasi le ho trovate ironiche e simpatiche e questo mi ha portato anche a leggere il libro con più vivacità e volontà. Nonostante questo, la lettura è molto scorrevole.


Pensieri personali del libro: Il protagonista di questa narrazione che si ambienta nel territorio di New York, la terra della libertà e delle possibilità, è un detective di nome Doves molto conosciuto, destinato a scoprire il mistero collegato al ” nel segno del ragno” e con dedizione riesce a scoprire indizi e a proseguire le sue indagini. Qual é il punto chiave del racconto? E’ la comparsa in televisione di un orologiaio di nome Peter Hammer che soprannominato “il Ragno” ed egli afferma di conoscere i segreti di tutta la popolazione e crede che la città sia malata e che egli sia l’unico con l’abilità di guarirla.

La lancia a favore che vorrei far scoccare nei confronti di Edoardo è proprio che il finale del suo romanzo che non risulta banale, ma è sorprendente. Le caratteristiche che ho scovato per quanto riguarda il protagonista principale del racconto è la sua umanità ovvero spesso succede che all’interno dei romanzi, soprattutto il genere thriller, si vadano a realizzare dei personaggi che hanno delle caratteristiche o comunque modo di intraprendere le comunicazioni che sono molto distaccati dalla realtà quotidiana o comunque sembrano abbastanza finte.


Sistema di valutazione: ★★★,5 ☆☆ |

Ringrazio l’autore per avermi dato la possibilità di recensire il suo libro e di essersi affidato alla mia valutazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...