My genderless boyfriend

Buongiorno cari lettori, oggi vi parlo di un nuovo titolo edito dalla StarComics che presenta una delle tante sfumature presenti nella nostra società e mostra come è importante amare se stessi e non aver paura di mostrarsi.

My genderless boyfriend vol. 1 

copertina

Trama

Meguru è un ragazzo genderless seguitissimo sui social, ha sempre trucco, abbigliamento e unghie impeccabili, mentre la sua fidanzata, Wako, è una ragazza come tante. All’apparenza vi sembrano una coppia sbilanciata? Non ha nessuna importanza, perché se Meguru cura tanto il suo aspetto è per amore di Wako, mentre lei lo considera la sua star del cuore!

Cosa ne penso?

“Mi basta averti accanto per essere felice, Wako”

Il manga di Tamekao riesce a trasportare il lettore in una lettura in cui mostra la vita quotidiana di un genderless e della sua fidanzata.

Il primo volume riesce a trasmettere dei messaggi positivi perché si concentra nel dimostrare e mostrare come un ragazzo può curarsi ed essere apprezzato per quel che è e per come si sente bene con se stesso, ma anche come può essere amato da un’altra persona che lo ammira e lo tifa ogni giorno.

Questo è il rapporto tra Meguru, un ragazzo genderless famoso e ben visto dalle ragazze della società e la sua fidanzata Wako che invece vive nell’anonimato.

My Genderless Boyfriend

Meguru e Wako sono due personaggi dolcissimi e alla mano, ma sono uno il contrasto dell’altro e la loro relazione riuscirà a far prevare un buon equilibrio?

Da un lato della coppia abbiamo un ragazzo amato e seguito sui social che adora qualsiasi cosa sia “carina” e indossa tutto quello che gli piace senza farsi troppi problemi e fuoriuscendo dagli schemi della società. 

Tiene molto alla cura di se stessi come per le unghie e il sapersi truccare, a volte viene anche scambiato per una ragazza, ma tutto questo lo fa sia per se stesso ma anche per la sua amata. 

Tante ragazze vedono Meguru come un modello da seguire per la sua forza e determinazione nell’essere quel che vuole e per il suo modo di vestire.

Wako invece è goffa, una ragazza che ama il suo lavoro e non è molto attenta alla cura della sua estetica, a volte viene aiutata da Meguru nel sistemarsi per rendersi più bella.

My Genderless Boyfriend

La collana della Starcomics in tema LGBTQ+ si arricchisce sempre di più e ogni volta sono sempre più felice di trovare trame del genere in arrivo in Italia.

My genderless boyfriend è un volume importante che permette di mostrare quanto sia necessario amarsi e quanto sia importante accettarsi e non vergognarsi per quello che si è.

La creazione di una società che cancelli la discriminazione e promuova l’amore per se stessi, una società che si fonda sulle riflessioni verso la libertà propria e altrui e che le applichi dandole spazio.

My genderless boyfriend mostra la vita quotidiana fra Meguru e Wako. L’amore che li circonda e la semplicità per essere felici.

La storia non presenta molti cliché, ma sono davvero curiosa di scoprire cosa ci aspetterà nei volumi successivi. E’ una boccata d’aria fresca che continuava a farmi ridere e sorridere tavola dopo tavola.

My Genderless Boyfriend

Arriviamo alla fine dei miei pareri: i disegni sono chiari e ben dettagliati. Ci sono molti particolari e si può osservare la grande attenzione per gli accessori e per il look.

Sono presenti molte scene divertenti e soft, nonostante il manga parli di una tematica profonda e riflessiva che può risultare a volte “pesante”.

Black Sun vol. 1

Buongiorno cari lettori di yaoi! Oggi vi porto alla scoperta del nuovo volume edito dalla MagicPress con il titolo “Black sun” vol. 1

copertina

Trama:

La fortezza di Gerun, sotto il comando dell’ufficiale militare Leonard de Limbourg, viene attaccata dal noto generale Jemaru Jan dell’Impero del Medio Oriente. Senza alcuna speranza di vittoria, Leonard offre la sua vita in cambio della salvezza dei sopravvissuti all’attacco. Ma Jemaru non è interessato alle esecuzioni, quanto a torturare i prigionieri di guerra. Costretto ad andare a letto con il suo acerrimo nemico, i sentimenti di vergogna di Leonard si mischiano al desiderio carnale che il suo corpo prova…

Cosa ne penso?

Tutto nasce da una guerra per il dominio di Gerun, in cui i templari sono a protezione del luogo e si troveranno a combattere contro l’esercito guidato dal generale Jenal Jan.

Il comandate Lèonard, dall’animo nobile, per salvare i suoi compagni decide di offrire la sua testa come ricompensa, ma il generale sfrutterà questa opportunità per far di Lèonard il suo schiavo del piacere.

Due personalità distinte ed entrambe forti. Un rapporto passionale quanto selvaggio e dominante. Lèonard è un templare che si dedica alla povertà e alla preghiera, ma dopo essere diventato oggetto dello sfogo di JJ inizia a sentirti impotente… i suoi sentimenti cambieranno e diverranno confusi e questo porterà a mettere in discussioni gli ideali con cui è cresciuto e che tanto ha sempre difeso.

Il general Jean Jun é un uomo d’acciaio, desideroso di dare sfogo ai suoi desideri amorosi e privo di vergogna. Prende qualsiasi situazione di pugno e riesce ad uscirne a testa alta. 

Un volume pieno di mutamento e crescita personale nonché di coppia. Lèonard e Jean Jun si troveranno davanti a molti ostacoli e difficoltà, ma riusciranno a trovare un punto d’incontro per i loro sentimenti?

Uki Ogasawara è riuscita a realizzare un volume in cui i personaggi hanno un ruolo ben preciso da svolgere e le azioni sono tutte collegate l’una alle altre. Vorrei scoprire nel secondo volume cosa si cela dietro a quei bei visi e le loro storie perché a livello di narrazione del passato dei protagonisti o della vicenda c’è ben poco perché è tutto concentrato sul rapporto sessuale che si innesca tra i due inoltre la storia è caratterizzata da sentimenti nascosti, caotici e colpi di scena.

Spero che nel secondo volume si riesca a comprendere tutte le sfumature e gli amori passati e nascosti che si celano nel palazzo.

Whisper Me a love song vol. 1

Buongiorno cari lettori manga! Oggi vi porto una nuova uscita della Star Comics di questa estate: Whisper Me a love song vol. 1. – un yuri che parla di un amore a prima vista.

copertina

Trama: 

Himari, una ragazza semplice e piena di vita, durante il concerto di benvenuto per le matricole perde la testa per Yori, la cantante del gruppo. Himari decide di confessare alla senpai ciò che prova facendola innamorare a prima vista di sé, anche se in maniera del tutto diversa…

Cosa ne penso?

Nel volume ” Whisper me a love song” ci troviamo in una storia in cui il sentimento nasce da ‘una prima canzone’.

Durante il giorno della cerimonia d’ammissione al liceo, la matricola Himari si ‘innamora a prima vista’ di Yori, la cantante provvisoria della band che si esibisce alla festa.

Questo ‘ amore a prima vista ‘ diventa la chiave dell’intero racconto perché da un lato abbiamo Himari che continua a sollecitare questo sentimento che non è ‘amore’ in senso sentimentale bensì è una profonda ammirazione e dall’altro lato abbiamo Yori che viene investita da queste parole a doppio senso tanto da innamorarsi veramente.

E’ un manga a sfondo scolastico musicale con dei tratti comici nonché personaggi simpatici e un ottimo equilibrio fra le protagoniste, ma c’è qualcosa che non mi convince.

Whisper Me a Love Song

Il volume è composto da alcune pagine a colori mentre le altre saranno sempre in bianco e nero. La scelta di aver colorato alcune pagine che rappresentano momenti importanti del volume mi ha davvero lasciato una impressione positiva.

“…Mi sono innamorata a prima vista della Senpai

I disegni sono davvero molto belli e semplici, le espressioni sul viso delle ragazze è molto umano. Nonostante la trama in cui ci sono Himari e Yori si innamorano l’un dell’altra in maniera diversa, percepisco che manca qualcosa nel racconto. Durante la lettura non ho incontrato momenti particolari che sconvolgono la scena o aggiungono un carattere più accentuato per rendere il tutto più grintoso.

Le protagoniste non presentano particolarità rispetto ad altri volumi dello stesso targer, ma sono carine nelle loro situazioni e molto vere. Le loro espressioni/atteggiamenti o risposte sono molto evocative e pertinenti agli eventi.

Whisper Me a Love Song

Himari con la frase “amore a prima vista” intende esprimere alla sua senpai come è rimasta affascinata dalla sua voce durante la live della cerimonia. Innocentemente c’è uno scambio di significati differenti fra i termini, tanto da far pensare a Yori che la sua kohai si stesse dichiarando.

Fra mille pensieri e confusioni, Yori è solo una cantante provvisoria della band ma gli altri membri insistono per farla rimanere. Un compito le viene affidato, ossia quello di scrivere una canzone d’amore … ma come si fa?

Sono curiosa di scoprire il seguito dei volumi e osservare come Yori affronterà questa illusione d’amore.

Consiglio la lettura chi vuole leggere un manga semplice e non impegnativo.