Redo of Healer

Buongiorno cari lettori di manga, oggi vi parlo di un bellissimo Ecchi che ha creato abbastanza confusione con l’uscita del suo anime in Italia, ma la nostra amata Magic Press ci mostra anche il primo volume !

Il titolo “Redo of Healer” è tratto dall’omonima light novel di Rui Tsukiyo e disegnato da Soken Haga.

In uscita il 20 Maggio 2021 e puoi acquistarlo direttamente da qui: clicca qui.

In tutta la sua bellezza, la copertina del primo volume (al costo di 6,90 euro) raffigura il nostro carissimo protagonista Keare e la Principessa del regno.

Trama: “I maghi guaritori non possono combattere da soli.” Keare, per via di questa comune conoscenza, viene sfruttato più volte dagli altri. Un giorno, nota cosa può esserci oltre la guarigione e si convince che la magia curativa sia superiore alle altre. Però, quando riesce a raggiungere il suo pieno potenziale, viene privato di tutto. Così Keare decide di usare la magia sul mondo stesso per poter tornare indietro di quattro anni, ricominciare da capo e vendicarsi nel modo più estremo possibile nei confronti di coloro che fino ad ora lo avevano sfruttato e torturato per il proprio tornaconto personale.

Il mio parere:

Keare viene scelto dal fato come guaritore e viene drogato da tutti gli eroi che lo circondano, compresa la Principessa del regno di nome Flare finché il nostro caro subordinato non si ribella fino a rubare la pietra filosofale (sento dei richiami a Harry Potteeeer) nel corpo del Re dei Demoni (che in realtà è una bellissima fanciulla con due corna e le ali.)

Cosa ci farà mai Keare con una pietra del genere? La userà per tornare indietro di 4 anni, ma sarà l’unico a mantenere i suoi ricordi e tornerà al giorno in cui è stato selezionato nella categoria del guaritore.

Keare mantenendo i suoi ricordi, sa bene cosa gli aspetterà una volta che avrà incontrato Flare e decide di prepararsi a dovere cercando di mangiare i funghi velenosi per abituare il suo corpo al veleno, ma anche acquisendo più esperienza possibile per guarirsi dalle eventuali sofferenze. Giunto il momento, la Principessa si recherà nel villaggio per invitare il giovane guaritore a unirsi a lei nel suo castello.

Nel grande castello inizia la nuova vita di Keare, otterrà il riconoscimento ufficiale da parte del Re ma al tempo stesso avrà dei rapporti intimi con le cameriere. (Secondo la leggenda, il seme del guaritore può fornire più forza a chi lo riceve)

Inizia a svolgere il suo compito ossia quello di guarire i guerrieri, tra cui anche la Spadaccina del Regno. Ma cosa succede? Keare viene drogato dalla Principessa, il cui unico scopo è quello di sfruttarlo per guarire più guerrieri possibili. Keare diventa il cagnolino dell’avida donzella finché il corpo del nostro giovane guaritore non riesce a controllare la “medicina” e a ritornare in sé e scappare da quella cella. Nel frattempo prende le sembianze del Cavaliere del castello per entrare nella stanza della sua nemica e prendersi in giro di lei sia mentalmente che fisicamente.

Questo è quello che viene raccontato nel primo volume. Non è possibile negare che questo manga fa emergere davvero tanti aspetti cruenti e un po’ particolari tra cui abuso, violenza, droga, sottomissione. Non è un manga per tutti perché le scene raffigurate passano da umiliazione al sadismo. Negli occhi di Keare si può riconoscere il bisogno e la necessità della vendetta senza limiti. Lui vuole infliggere tutto il dolore che ha subito nella “sua vecchia vita”, ma restituirlo con gli interessi.

In questo primo volume si può avere un approccio diretto dei disegni ben definiti, particolari, riecheggiano l’immagine dei protagonisti di un videogame fantasy mmorpg. Ha un ottimo character design.

Redo of Healer

Scrittori e amanti

Buongiorno lettori,oggi vi parlo del titolo Scrittori e Amanti di Lily King. Un romanzo sorprendente ed elegante nella sua narrazione edito dalla Fazi Editore.

Puoi acquistarlo attraverso questo link.

Trama: Casey è una ragazza di trent’anni che ha fatto un patto con se stessa: non pensare ai soldi e al sesso, almeno al mattino. Appassionata di letteratura e aspirante scrittrice, si è indebitata pesantemente per pagarsi gli studi e ora si ritrova a vivere in una piccola stanza ammuffita e a lavorare come cameriera. Rimane però aggrappata al sogno che quasi tutti i suoi vecchi amici hanno ormai abbandonato e, con ostinata determinazione, ogni mattina scrive. Di recente ha perso la madre, con la quale aveva un rapporto di confidenza profonda e che rappresentava, sebbene vivesse dall’altra parte del paese, la sua unica ancora affettiva. E infine, gli uomini: reduce dall’ennesima relazione fallita in maniera inspiegabile, girovagando per librerie e happening letterari, Casey incontra due scrittori che cambieranno le cose. Da una parte c’è Silas, giovane poeta gentile e sognatore spiantato quanto lei, dall’altra Oscar, maturo padre di famiglia, autore affermato prigioniero del proprio talento…

Cosa ne penso?

La scrittrice è riuscita con questo romanzo di 331 pagine, a farmi innamorare sempre di più della sua protagonista Casey. Casey è una donna sulla trentina che ormai da sei anni sta tentando di concludere il suo primo romanzo. La sua vita, come i suoi sentimenti, sono incasinati. Lavora di sera come cameriera e vive dentro quattro mura sporche e prive di personalità. Spesso porta a spasso il “cane di Adam”, lo chiama così perché in realtà non si ricorda il suo vero nome. Adam è il suo affittuario che ben presto, tra un divorzio e un investimento, chiederà a Casey di andare via da casa.

Le emozioni della nostra scrittrice sono confuse ed estenuanti, per una vita intera è vissuta con il pensiero che suo padre non fosse una bella persona e la madre, ormai deceduta da poco tempo, ricompare come un’ombra indelebile nella sua casa. Il dolore del lutto rimarrà ancorato a Casey per molto tempo. Il romanzo non vuole farsi scrivere. Casey trova difficoltà a completarlo e a scrivere, in particolare, la scena dello stupro. Un evento doloroso, penetrante nelle sue emozioni ma necessario per lo svolgimento della storia.

Non è semplice la sua vita, tra un libro non concluso e le poche mance che recupera durante il lavoro, Casey incontra Oscar. Oscar è uno scrittore con due figli, un uomo che si scoprirà essere affettuoso e premuroso nei confronti della giovane, ma anche pieno di speranze di realizzare una vita di calore e abbracci. Non ha paura di buttarsi in una nuova relazione, mentre dall’altro lato la scrittrice tende a rimanere sulle sue, un po’ perché ha paura degli uomini, dall’altro perché nella sua vita è comparso Silas. Silas è un giovane poeta sulla trentina che al primo appuntamento con Casey le da buca tramite un messaggio per poi sparire per un po’ di tempo. Casey non lo pensa più, ritiene che un uomo che ti da buca al primo appuntamento non ne vale la pena.

La sua relazione con Oscar continua a progredire tra un’uscita e un bacio, anche Jasper e John (i figli di Oscar) iniziano ad abituarsi alla presenza di Casey nella loro vita.

Si giunge ad un punto di svolta per la vita della trentenne. Finalmente dopo sei anni ha concluso il suo primo romanzo, ma dopo aver ricevuto undici lettere di rifiuto ha avuto la fortuna di trovare un’agente. Ma cosa succederà? La sua vita verrà travolta, ora che si sente realizzata e verranno travolte anche le sue emozioni. Silas è tornato dopo un lungo viaggio in cui sentiva il bisogno di staccare e scappare via. Cosa succederà tra Casey e Oscar?

Casey troverà il suo cavallo vincente?

Lily King con questo scritto è riuscita ad appassionarmi alle scelte e ai pensieri di Casey. E’ un personaggio che vive le emozioni in maniera pura e trasparente. Vive una vita comune, tra alti e basse e ha difficoltà a realizzarsi. Chi è che non si vedrebbe in lei?

Il dolore e il bisogno di staccarsi dalla presenza della madre da un lato e la necessità di trovare l’amore, Casey si evolve ad ogni pagina. Un racconto travolgente, elegante e pieno di vita vera e non semplici illusioni.

Quando ho concluso il libro ho sentito la necessità, ancora più forte, di ricercare me stessa. Sento il bisogno di essere indipendente proprio come Casey e di realizzarmi. Sento il bisogno di raggiungere i miei sogni e chiuderli in pugno in segno di vittoria.

La ragazza con l’occhio di vetro e altre storie di amore dark

Buongiorno a tutti lettori! Oggi vi parlerò di La ragazza con l’occhio di vetro e altre storie di amore dark in collaborazione con la CE Cut-Up Publishing. Un romanzo concentrato su diverse storie dark realizzato da di Stefano Fantelli (Autore), Moreno Burattini (Prefazione).

Potete acquistarlo tramite il mio link

Trama: “Molti miti femminili hanno, non per caso, una tripartizione: tre le Moire, le Parche, le Nornem germaniche, le Brigit in Irlanda, le Roznicy slave. Tre anche le Marie sotto la croce (e tre, di nuovo, le sorelle vampire di Stoker). Stefano Fantelli, da brujo qual è, rinnova le sue e le nostre paure ancestrali, con un’abilità di scrittura in grado di farci temere, e al tempo stesso desiderare, l’incontro con le sue incarnazioni delle antiche divinità femminili…”

Cosa ne penso?

Personalmente non ho apprezzato la carta con cui è stato stampato. Le pagine sono trasparenti e spesso si ha la sovrapposizione fra il testo anteriore e quello posteriore creando una sorta di “riflesso” delle parole. Voglio sottolineare come, nonostante il titolo e la trama siano così curiosi, alla fine della lettura non mi è rimasto molto. Purtroppo nonostante i diversi racconti riportati, nessuno è riuscito a darmi una buona impressione anche perché, durante i dialoghi, ho notato una sorta di “monotonia” fra le conversazioni presenti nelle diverse storie dark. Questo carattere mi ha dato la sensazione che in realtà non ci fosse un personaggi diverso dall’altro ma che fossero tutti la stessa persona.

Ero già consapevole della presenza di alcune situazioni particolari raccontate nei testi, ma ho ben capito anche grazie a questo titolo che purtroppo non so apprezzare romanzi che contengono effusioni sessuali aggressive, particolari e tendenti a ciò che io definirei “strano”.

Mi è rimasta impressa, in senso positivo, la prefazione realizzata da Moreno, inoltre è molto interessante come abbiano aggiungo anche delle immagini chiave per descrivere le storie narrate ed è molto particolare il linguaggio utilizzato da Stefano.

E’ possibile trovare nel romanzo 17 storie di amori impossibili in una chiave horror da lasciare i brividi. Il sentimento che incontreremo sempre durante questo viaggio è “l’amore” sotto mille sfumature con la presenza di figure femminili mistiche, malvagie, particolari.

Randagi (Box)

Vi parlerò di Randagi. Randagi edito dalla jpop è una storia composta da 4 volumi possibili da acquistare in box. Nora to zassou in questa storia ci farà versare tantissime lacrime. Proprio come si può comprendere dal nome, parleremo di una vicenda che girerà intorno ad una ragazza di sedici anni scappata da casa e un’ispettore che ha perso una figlia all’età di 3 anni.

Potete acquistarlo cliccando qui.

Trama: La vita dell’ispettore Hajime Yamada, specializzato in crimini sui minori, non ha più senso dopo la morte prematura della figlia. Una luce si riaccende nella sua oscura esistenza quando si imbatte in una giovane ragazza scappata di casa, che si prostituisce per sopravvivere e che… somiglia spaventosamente alla sua figlia scomparsa. Un racconto duro, profondo e sincero, sull’incontro fra un uomo che ha perso la speranza e una ragazza che non l’ha mai conosciuta.

Cosa ne penso?

Vi dirò fin da subito che la storia l’ho amata, nonostante abbia un finale che mi ha lasciato con l’amaro in bocca. Un finale che non ti aspetti, non è il classico “felici e contenti”. Come si può ben capire dalla trama, l’ispettore Yamada perde sua figlia a causa di un annegamento in spiaggia all’età di tre anni. D’allora il nostro ispettore vive una vita umile e semplice, correndo da una parte all’altra per risolvere i casi e piangendo ogni giorno per la sua perdita di cui si sente responsabile. Un dolore che lascia una traccia indelebile, tanto da tentare di prendersi cura di Umido. Umido è una ragazza di 16 anni che lavora in un apparente centro massaggi che dietro le tende si trasforma in un covo di sesso con minorenni. Durante un blitz, Yamada guarda negli occhi Umido e si rende conto che quella ragazza minuta assomiglia tanto alla sua piccola bambina. Yamada sente la necessità di fare qualcosa, un qualcosa che non ha potuto fare per sua figlia ma che può fare per un altro essere vivente. Cercherà di prendersi cura di Umido che ormai la dritta via della felicità l’ha smarrita. Scappata di casa a solo 16 anni, passa le notti a casa di uomini diversi, giorno dopo giorno. Non si vergogna a cedere il suo corpo in cambio di vitto e alloggio perché non si ama, non si sente amata neanche dal mondo esterno e nemmeno da sua madre. Yamada decide di portare Umido a vivere con lui, ma con un rischio: può essere accusato di sequestro minorile.

La madre di Umido è una signora che cova un grande dolore nel suo cuore, sente il fallimento della sua arte sulle spalle e vedere le grandi capacità nelle mani della figlia la fa diventare violenta.

Una storia che tratterà di molti temi tra cui abusi, perdite, suicidi, omicidi, bullismo ma anche crescita, felicità e soprattutto salvezza. Una salvezza che incontreremo piano piano con la lettura. Umido trova uno spiraglio per la felicità grazie a Yamada, nonostante i litigi, nonostante Umido venga quasi strangolata da un ragazzo e nonostante gli eventi che sembrano apparente migliorarsi finiranno per cedere nel baratro della separazione fra i due.

Ho notato un richiamo molto particolare: Umido e Yamada conoscono un gatto randagio. Un gattino dolce, probabilmente scappato anche lui da casa e decidono di prenderlo con loro e chiamarlo Gara. Ho ritrovato la storia di Umido nelle “righe” delle vicende di Gara. Anche Umido verrà salvata.

La impaginazione della JPOP è ben realizzata, ho sempre apprezzato molto la carta utilizzata. Non è trasparente da intralciare la lettura con una sovrapposizione delle tavole, inoltre la colorazione dei disegni è ben funzionale per permettere di valorizzare le cose più importanti e dare una dimensione agli stessi disegni. I personaggi hanno dei bei lineamenti, anche la raffigurazione della rabbia e della tristezza è ben definita.

Randagi ha una narrazione magnifica, piena di momenti inaspettati e di emozioni che si alternano fra dolcezza e durezza.

Seven Secrets vol. 1 della Edizioni BD

Vi presento un fumetto di fantascienza edito dalla Edizione BD. Stiamo parlando di “Seven Secrets vol. 1” e come dal nome si può capire che tutto gira intorno a sette segreti.

Potete acquistarlo Cliccando qui

SEVEN SECRETS 1 front

Trama: Per secoli, l’Ordine si è affidato a Custodi e Detentori per proteggere il mondo da sette dei segreti più sconvolgenti della Storia, che oggi mantiene al sicuro all’interno di sette valigette. Quando la sua fortezza viene attaccata da un nemico che sa troppo e che è disposto a uccidere per ottenere ciò che vuole, l’intero Ordine deve affrontare la sua più grande paura: che i segreti possano essere rivelati al mondo, mettendolo in pericolo. Toccherà al più recente affilato dell’Ordine, Caspar, scoprire la verità dei segreti prima che lo faccia il nemico, e difendere tutto dal potere di poche pesantissime parole nascoste dall’inizio dei tempi.

Cosa ne penso?

Parlerò in primis della struttura del fumetto. La stampa edita dalla Edizione BD presenta una copertina esterna morbida al tatto che rappresenta i personaggi che troveremo man mano andremo avanti nella lettura. Il suo interno è composto da tavole colorate e lucide, ben organizzate anche nei minimi dettagli. I personaggi hanno tutti caratteristiche particolari, ciascuno ha un proprio modus di pensare e di agire, nonché un grande valore morale e di protezione verso il bene del mondo. Le pagine sono flessibili, ma non da tali da poter essere rovinate durante la lettura. Nelle tavole finali, alla fine del fumetto, troveremo a grandezza pagina i disegni dei Custodi dei segreti e i Detentori, ciascuno realizzato quasi come se fossero una fotografia che rappresentasse delle persone. C’è molta cura anche nelle tavole che raffigureranno le battaglie che coinvolgeranno l’Ordine e i suoi nemici.

La storia si concentra intorno al giovane Casper, un ragazzo che già dalla sua nascita sarà destinato a proteggere i Segreti presenti nella sua valigia, ma non sarà da solo. Allontanato fino alla giovane età dall’amore del padre e della madre, vivrà insieme ad altri giovani orfani in quella che sarà la sua casa: un villaggio composto da guerrieri. Qui troviamo nelle prime scene una sorta di allontanamento da Eva e Sigurd, i genitori di Casper, perché non possono rilevare i loro segreti. Casper viene allenato dai Detentori affinché possa affilare le sue arti per un futuro in cui dovrà far di tutto per proteggere la sua valigetta. Lui e i suoi compagni verranno messi sotto prova dalla prima Custode dei segreti, per verificare la loro freddezza e coraggio. Le cose si evolveranno, Casper si avvicinerà ai suoi genitori ma non tanto da creare una bella famiglia, il padre verrà ucciso dai nemici dell’Ordine e si troveranno tutti con la terra sotto i piedi che inizia a vacillare. L’Ordine si deve spostare da una parte all’altra, la destinazione non viene mai indicata fino all’arrivo questo per evitare delle ipotetiche talpe nell’Ordine e delle trappole che potrebbe rovinare tutto il lavoro costruito per questi lunghi anni, ma le cose non andranno lisce. Una talpa. Una talpa che nessuno riuscirà a capire finché non si troveranno con la corda stretta al collo. L’Ordine è stato tradito e deve ricomporsi. E’ stato attaccato e deve sopravvivere. Il villaggio dei guerrieri si muove in simbiosi verso una nuova meta, la Svizzera ma anche lì, non si sa come, l’Ordine verrà attaccato e l’unica speranza è andare in un posto dove i nemici non possano raggiungerli. Qui Casper incontrerà due figure strane che gli diranno “Guardalo lì che zampetta sulle sue gambette… ha dimenticato di saper volare.”

Una bella storia che non vedo l’ora di portare avanti. Un mix di emozioni che attraverseranno l’animo di Casper rendendolo più forte e il più coraggioso.

BANG IT UP

Vi presento “BANG IT UP – VOLUME 1” edito dalla Sinnah. Bang It Up è un volume Made in Italy che racconta di una boy’s love concentrato sulla violenza, furto, piromania ma anche di dolcezza tra le coperte. La storia è stata realizzata da @foxy_lamento e i disegni da @corbieblue .

Auggie è un piromane, ama dar fuoco alle cose per “purificarle”. Vive la sua vita circondato dalla sporcizia, dalle brutte abitudini e dalle irruzioni notturne di Shitty Kitty, il suo stalker rosa che ha come finalità quello di molestare il suo amato giovane ( anche se possiamo dire che Auggie non fa un granché per respingerle ).

Il primo volume è un mix di storie intrecciate, da Auggie che da fuoco ad un edificio ma poi viene incastrato per omicidio, a un misterioso ragazzo che gli offre un lavoro e una via di fuga da quella situazione pericolosa fino all’intreccio di altri personaggi che verranno salvati da un uomo con addosso una maschera da coniglio. 

Sì, avete letto bene: una maschera da coniglio. Io ho pianto dalle risate.

Mettendo da parte la storia che secondo me ha tantissimi punti a favore e ho la netta sensazione che proseguirà nei migliori dei modi, tale da incuriosire ancora di più il lettore… parliamo della struttura del manga!

Possiamo dire che la sua lettura è quella occidentale, dunque da sinistra a destra. Le tavole e le nuvolette di conversazione sono ben disposte senza recare difficoltà al lettore. Una cosa che ho notato particolarmente è i volti dei personaggi: non sono i semplici volti giapponesi con le classici lineamenti da figoni, ma qui abbiamo lineamenti asiatici. 

Sono presenti disegni espliciti tra Auggie e Kitty, quindi non ‘scandalizzatevi’ se vedete due chiappe in più!

AEthernal (Vol. 1)

Acquistalo cliccando qui

In collaborazione con la @uppercomics vi presento un manga tutto italiano “𝗔𝗲𝘁𝗵𝗲𝗿𝗻𝗮𝗹” volume 1 di Luca Maffia. (2019)
Un manga concentrato sull’azione ed è un shonen cyberPunk.

𝚃𝚛𝚊𝚖𝚊 :
Nel ventiquattresimo secolo la sete di sangue dell’uomo decimerà la popolazione terrestre mediante il quarto conflitto termonucleare. Cacciato dalla sua stessa casa, il genere umano si rifugerà nelle arkae, soffocanti bunker costruiti per ospitare megalopoli sotterranee, governate e soggiogate dai patriarchi. Un gruppo terroristico contro il patriarcato, le “Cicale”, lotta per liberare AEthernal, la capitale delle arkae… Mentre un ragazzo, un cane randagio, brama vendetta. Dalla disturbante creatività del visionario Luca Maffia, arriva un shonen cyberpunk.

💭 𝙲𝚘𝚜𝚊 𝚗𝚎 𝚙𝚎𝚗𝚜𝚘?
Partiamo dal punto principale: è il primo manga italiano che leggo. Mi sono innamorata della copertina, che trovo davvero meravigliosa. I disegni all’interno sono fatti davvero bene, la piccola pecca è che alcuni tratti dei disegni sono tagliati a causa della stampa del manga.
L’ho letto davvero in poco tempo, credo in meno di un’ora? Quindi è super scorrevole e mi ha davvero intrigata sul finale. All’inizio ero titubante perché non riuscivo a comprendere l’azione dei personaggi e la situazione, ma man mano che ho proseguito con la lettura ho avuto un quadro abbastanza chiaro. Ci sono schede descrittive di tre personaggi: Weiss ( il protagonista principale ), Tolsoij e infine Stone.

Siamo nel 2340 e il quarto conflitto termonucleare della storia spazzò via il 99,7% della popolazione terrestre.
Dopo 4 anni, entra in gioco Weiss che ricerca la sua vendetta perché a causa di una guerra tra il gruppo terroristico Cicale e il patriarcato, ha visto spazzare via la sua casa e tantissime vite umane.
𝗜 𝘁𝗿𝗲 𝗽𝗮𝘁𝗿𝗶𝗮𝗿𝗰𝗵𝗶 𝗲𝘀𝗰𝗼𝗻𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗼 𝘀𝗰𝗼𝗽𝗲𝗿𝘁𝗼: 𝗘𝗹𝗻𝗮𝘁𝗵, 𝗖𝗲𝗻𝘁𝗮𝘂𝗿𝘂 𝗲 𝗔𝗻𝘁𝗮𝗿𝗲𝘀.
L’identità di Weiss verrà portata alla luce e con esso anche un grande segreto che neanche lo stesso personaggio ne è a conoscenza.

FR33D0M (Vol. 1)

Acquistalo cliccando qui!

📍 FR33D0M ~ manga italiano⠀

In collaborazione con la @uppercomics oggi vi voglio portare nel mondo di FR33D0M.⠀
Ci troviamo in un manga che ci farà immergere nel 3101 e nella storia di Aiko.⠀

Trama:⠀

Il sogno di Aiko è quello di scappare da Shora, una società in cui la tecnologia e il progresso dominano, a discapito della libertà dei cittadini.⠀
Un giorno, addentratasi nel centro di Shora, Aiko viene fermata da una tecnogilda, controllori scelti per mantenere l’ordine il rispetto nelle strade, in nome del dittatore.Quando tutto sembra perduto, il sogno di rivalsa di Aiko arde di nuova vita, incrociandosi con quello di altre due ribelli.⠀

💬 Un manga un po’ diverso dagli altri perché a differenza da quelli orientali che si leggono da destra a sinistra, questo si legge da sinistra a destra.⠀
I disegni mi sono piaciuti molto, hanno un carattere semplice e lineare e riescono ad esprimere tramite le espressioni nel volto dei personaggi, le loro emozioni.⠀
Ci sono poche tavole a colori che rappresenteranno la nostra Aiko e schede che ci spiegheranno le caratteristiche dei personaggi.⠀

📍 Aiko è una ragazza di 21 anni dal carattere forte e determinato e una sera, come di sua consuetudine, esce dalla casa con cui vive con due amici dei suoi genitori, per aggirarsi nei viali di Shora ma incontra tre personaggi che fanno parte della organizzazione Phoenix che combattono duramente contro Synister.⠀
Eleonore e Resque sono due ragazze che fanno parte dei ribelli e combattono contro la malvagità delle Tecnogilde e del loro comandante.⠀
Aiko è allo oscuro sulle circostanze che hanno portato alla morte i suoi genitori, ha sempre sentito solo delle storie che non la convincessero, l’unico dono che gli è stato ereditato è un ciondolo a forma di fenice che precedentemente era stato realizzato dai Savi.⠀
Synister è un uomo che mira al potere su tutta Shora e utilizza la tecnologia per creare nuovi ricordi o distruggere quelli vecchi.⠀
Per anni Shora è stata sottoposta a vari combattimento tra Synister e i Savi, riuscirà Akito nella sua missione di guadagnarsi di nuovo la libertà e garantirla ai cittadini della città?

Diventare adulti

Acquistalo cliccando qui !

In collaborazione con la @magicpressedizioni oggi vi voglio parlare di 𝗗𝗶𝘃𝗲𝗻𝘁𝗮𝗿𝗲 𝗔𝗱𝘂𝗹𝘁𝗶 della mangaka Yonezou Nekota ~ titolo alternativo “Adult Experience Value”.⠀

𝗧 𝗿 𝗮 𝗺 𝗮:⠀

Un giorno Yumeji, un bel liceale che soffre di impotenza, incontro il selvaggio Shinkai, un ragazzo del primo anno. All’inizio Yumeji è spaventato dal rude Shinkai e dalla sua improvvisa dichiarazione d’amore, ma il suo bacio, come per miracolo, lo “resuscita” dopo anni di inattività. ⠀

📍 𝙘𝙤𝙨𝙖 𝙣𝙚 𝙥𝙚𝙣𝙨𝙤?⠀

È la prima volta che leggo qualcosa di questa autrice e mi sono innamorata fin da subito dei disegni e non solo!⠀
I disegni sono tutti in bianco e nero e ha la classica lettura orientale ~ da destra a sinistra.⠀
Ho amato molto i personaggi che sono stati disegnati, nonché mi sono divertita durante la lettura nonostante ci siano scene spinte. Le conversazioni e i momenti di imbarazzo di Yumeji metteranno il lettore nella modalità “relax” e non sentirà il peso dello yaoi.⠀
Se vi imbarazzate per dei disegni spinti, non leggetelo, ma io l’ho adorato anche per questo. ⠀
Shinkai è un gran pezzo di manzo, diciamocelo. Yumeji è il classico tipo belloccio da fuori, ma super timido da dentro. ⠀

📍 Il manga si concentra sul rapporto tra Shinkai e Yumeji, ma ci sono anche dei cenni sul rapporto tra Mu e Maru (possibile scoprire il loro incontro sul volume Electrion Delusion).⠀
Le vignette di “diventare adulti” sono ben realizzate e trasmettono emozioni a lettore. Le atmosfere smielate e determinate sembrano dare luce e movimento alle scene. I dettagli sono stati ben pensati e osservati nel minimo dettaglio. ⠀
Ci sono vignette in cui rappresentano i personaggi in formato più kawaii ed è meraviglioso.⠀

💬 Un manga yaoi tutto da recuperare. ⠀
💬 Hai mai letto un BL? Il BL è un genere di manga o racconti intrisi di romanticismo che narrano una storia d’amore i cui protagonisti sono maschi omosessuali.

Chrono Gear vol 1

Potete acquistarlo cliccando qui

Partiamo per una avventura piena di misteri insieme ai nostri due archeologi Evans ed Hyril che, successivamente al loro diploma e dopo aver scoper il segreto che custodiva il padre di Evans, partiranno per il loro viaggio da Florence, la città nello stato di Ramevlot fino a Edgeproof facendo una deviazione, prima, per Bridgepick.⠀

☞ In collaborazione con la @uppercomics vi parlerò di Chrono Gear vol 1. ⠀

Una lettura divertente e interessante, con dei disegni ben dettagliati e battute anche molto ironiche come per esempio “santo puzzle…” la classica frase di Hyril o le risposte schiette e dirette che vengono pronunciate dal nostro Evans dal carattere determinato e sorprendente.⠀
Il manga si legge da sinistra a destra, dunque nella classica modalità occidentale. ⠀

Si suddivide in tre parti: nella prima parte si ha l’introduzione alla storia e vengono presentati i nostri archeologi che si stanno diplomando durante la cerimonia, ma Evans una volta tornato a casa riceve la chiave dello studio del suo defunto padre e scopre nuovi misteri e una nuova missione da portare a termine.⠀
Nella seconda e terza parte si ha l’inizio del loro viaggio in treno con colpi di scena molto comici.⠀

☞ Nel volume sono presenti anche schede colorate di presentazione sia dei personaggi, ma anche di introduzione al manga e bozze di disegni! ⠀

Mi è venuta una grande voglia di partire per un’avventura misteriosa e conoscere i misteri del mondo. ⠀

✦ Perché mi è piaciuto così tanto?⠀
In primis perché è una storia davvero molto simpatica, i personaggi sono bellissimi ma soprattutto Hyril il ragazzo prodigio di 15 anni che ama i puzzle e i giochi di ingegno è super carino. Mi è piaciuta la fantasia nel creare un mistero non scontato e che abbia anche qualcosa di fantasy, come per esempio nel caso della Pteroenice.